Davide Torchia
Marco Buonocore
Pietro Ruffini
Sophie Dunajev
Giuseppe Tomasi
Adrien Coquelle
Luigino Zangobbo
Marco Sassoè
Marcello De Meo
Manuela Castellan
Giacomo Bozzolino
Veronica Brichetti
Fabrizio Pastori
Giuseppe Vulpo
Mauro Gialdini
Alice Enrico
Matteo Lazzari
  • Italiano
  • Français
  • English
  • Deutsch

Concorso Internazionale

 

 

 

Cattura le emozioni della natura

 

dei tre Parchi Nazionali italiani

dello Stelvio, del Gran Paradiso, dell’Abruzzo, Lazio e Molise

e del Parco Nazionale francese de la Vanoise
 

 

ECCO GLI AUTORI DELLE FOTO VINCITRICI

Nella speranza che un miglioramento dell’emergenza sanitaria ci permetta di organizzare la cerimonia di premiazione in presenza e in condizioni di sicurezza, cominciamo col presentarvi, almeno in fotografia, i vincitori delle varie categorie della quattordicesima edizione del concorso.

È bello ricordare, con questa galleria dei loro ritratti, che dietro le splendide fotografie premiate, così come le tante altre che ci vengono presentate in concorso, ci sono persone che condividono la passione per la natura e per la fotografia. Ognuno di loro è una diversa sensibilità che si traduce nella capacità di descrivere in immagini la bellezza dei nostri Parchi.

PROCLAMATI I VINCITORI DELLA XIV EDIZIONE

Oltre 3.300 immagini hanno partecipato alla competizione nel 2020

Si è conclusa la quattordicesima edizione del concorso internazionale “Fotografare il Parco”, organizzato dai Parchi Nazionali dello Stelvio, Gran Paradiso, d’Abruzzo, Lazio e Molise e de la Vanoise, con il patrocinio di Alparc, Federparchi e la partecipazione del media partner La Rivista della Natura.

Il presidente della giuria, Lello Piazza, ha dichiarato: “In Italia l’informazione si occupa poco della Natura. Ciò rende ancora più prezioso questo concorso, giunto alla XIV edizione, che rivela al grande pubblico le bellezze dei paesaggi, i comportamenti degli animali e gli abiti colorati del manto vegetale di tre Parchi Nazionali del nostro Paese: Abruzzo, Lazio e Molise, Gran Paradiso e Stelvio, con l’aggiunta preziosa del Parc national de la Vanoise, oltre confine”.

Tra le oltre 3.300 immagini partecipanti, la scelta della giuria ha premiato alcuni scatti eccezionali al primo, secondo e terzo posto assoluto: la tenerezza di due giovani ermellini che giocano con un fiore (Valter Pallaoro), la Nouvelle vague della macrofotografia che trasforma una damigella in un’opera di astrattismo geometrico (Giuseppe Bonali) ed infine la totale wilderness del paesaggio nello scatto della Valle del Gallo nel Parco Nazionale dello Stelvio (Luca Ronchi).Tra le altre premiate segnaliamo l’incontro notturno tra una volpe ed un tasso, prima della categoria “Fauna selvatica del Parco”, l’impossibile scatto della saturnia del pero – una farfalla notturna – prima nella categoria “Micromondo del Parco e dettagli naturali”, e il raro incontro con una sassifraga al massimo della sua fioritura, terza nella categoria “Mondo vegetale del Parco”.